Cerca
  • Paola Cerutti

L'UMANITA' HA PERSO. Ma non solo...

Ascoltiamo trapper incazzati, politici incazzati, clienti incazzati, bambini già incazzati da bambini... MA NON SOLO: noi stessi sentiamo crescere in noi un senso di ingiustizia e coltiviamo cinismo, chiamandolo difesa. “Vogliamo giustizia!” diciamo, intendendo “vogliamo vendetta!”. E la violenza si diffonde nei pensieri, attraversando mascherine, distanziamenti e colori...

🤔

Come in un videogame o in un telefilm di malavitosi tamarri o di poliziotti corrotti, assistiamo compiaciuti al resoconto ripetuto di violenze gratuite...persino nei confronti di un ragazzino ostinatamente sorridente...o di un afroamericano brillo sotto il ginocchio americano sbagliato... MA NON SOLO: cerchiamo lacrime sui volti altrui per tragedie altrui perché le nostre lacrime sono deglutite, per essere forti, duri, quasi degni di quel film tamarro...

Poi alziamo pugni (?) in simbolo di pace...

🤔

Corriamo un sacco di rischi, ma vogliamo sceglierli noi. Pretendiamo invece il rischio zero dalla scuola, dal medico, dalle istituzioni, dall’economia, pure dalle relazioni...Vogliamo procedure, linee guida, flow-chart, protocolli, tutorial e ricette...Deresponsabilizzarci del tutto, come semplici esecutori acritici di indicazioni stabite altrove... MA NON SOLO: vorremmo comprare e certificare tutte le certezze che non osiamo né vendere né garantire. L’esperto delega altro esperto fino a colui che monetizza meglio la sua competenza, o possiede un ego sufficiente all’acquisto...

🤔

Accusiamo il discotecaro, il vacanziero, l’adolescente, l’ignorante, il rivale politico, il negazionista, ma ci disturbano anche il paranoico, l’ansioso, il prudente, il fragile, il debole, il bisognoso, il curioso... MA NON SOLO: paladini di un equilibrio emotivo di cui siamo maestri solo a parole, ci trinceriamo nel microcosmo personale, fingendo un’indipendenza fasulla...

🤔

La pandemia ha messo il filtro “nitidezza” all’immagine di ciascuno, facendo emergere i dettagli delle nostre grettezze. MA NON SOLO😌: Sono emerse durante il confinamento anche molte virtù, a volerle notare: lentezza, consapevolezza, gratitudine, solidarietà, speranza, ascolto...

😌

Potremmo dunque dilatare il buono che è venuto a galla, potremmo farne tesoro, potremmo implementare il mercato del vero ecosostenibile e non quello che usa l’eco-friendly come claim per comprare coscienze, voti e quote di mercato...

Potremmo ricordarci che l’umanità non è un dettaglio. L’ambiente non è un dettaglio. La salute non è un dettaglio. L’educazione non è un dettaglio. La vita non è un dettaglio. Nemmeno il singolo istante.


L’UMANITA' HA PERSO, tempo e partite, MA NON SOLO😌: L’umanità ha proprio adesso l’opportunità di urlare che c’è ancora. Che non è detta l’ultima parola. Urlarlo cantando, non minacciando. Proporre, non pretendere. Onorare memoria e generare presente, non alterare il passato e degenerare il futuro. Creare, non distruggere. Credere, non disperare.


<<Il dono supremo dell'umanità è il dono della bellezza spirituale, della nobilità d'animo, della magnanimità e del coraggio del singolo in nome del bene. E' il dono di cavalieri e fanti timidi e senza nome che non le loro imprese fanno sì che l'uomo non si trasformi in una bestia>> (Vasilij Grossman, Vita e destino)


#pensieropositivo #vasilijgrossman #vitaedestino #paolaceruttipediatra #neonatoistruzioni #staytunedwithlife #staytunedwithlove #fede #fedenonostantetuttoedestino #laviadellabellezza #umanità #resilienza


14 visualizzazioni

© 2023 by Michelle Ryder. Proudly created with Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now